martedì 10 luglio 2007

A mia sorella


Ti ho "riscoperta" in questa vacanza, sono felice che ci siamo trovate, incontrate, e che le diversita' del passato, vere o presunte, sono scomparse. Una volta, secoli fa, ti giudicavo, per le tue scelte e per la vita che vivevi... e invece anche tu stai, come me, sopravvivendo, scendendo a compromessi e cercando una via di uscita che ti permetta di conservare un briciolo di dignita'. Io, che ti facevo da giudice, che ti guardavo dall'alto della mia "maturita' ", io che mi sentivo migliore perche' avevo un certificato che tu sei stata intelligente a non cercare, sono qui a chiederti consigli, a ricevere un aiuto che forse non merito.

Ti ho ritrovato come sorella e ti ho scoperto come amica e ti ringrazio perche' non mi hai giudicato come ho fatto io con te.

Moky

p.s. ...e meno male che abbiamo 8 anni di differenza!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!