sabato 24 maggio 2008

J e Chris sono andati a vedere Indiana Jones, io e le bimbe siamo a casa. Le montagne sono innevate... si', non e' un errore tipografico, sono davvero innevate!! Qui a "valle" ha fatto 1 giorno e 1/2 di piggia con venti che sembrava un uragano, su in vetta, la neve. E siamo in Arizona. Alla fine di maggio!!! Pero' oggi il cielo e' blu blu blu, la temperatura un perfetto 25 gradi circa, solo una leggera brezzolina... aaahhh... che meraviglia. Il programma per questo 3-day-weekend (lunedi' e' Memorial Day, l'inizio "ufficioso" dell'estate, traffico incredibile dove abitavamo prima, a Point pleasant, a causa di tutti i NewYorkers e i Philadelphians che "scendono" a frotte alla spiaggia, qui invece sempre tutto tranquillo... YES!!) e' passare il pomeriggio camminando verso Fairbank, una delle tante "ghost town" dell'area, alla fine del 1800 una cittadina di 15mila abitanti, minatori etc che lavoravano nelle miniere di Tombstone, oggi sono rimasti pochi edifici in piedi a testimonianza di questo passato. La storia di questi posti e' divisa in due, quella dei "natives", cioe' i Chiricahua Apache di Cochise e Geronimo e quella dei "settlers" venuti qui alla ricerca di oro e argento, e le lotte per il controllo di questa terra. Purtroppo sappiamo tutti come finisce. Domani probabilmente staremo a casa a nuotare e prendere il sole, lunedi' credo che andremo a fare un altra gitarella, io vorrei andare a fare il tour del Sabino Canyon, dove ci sono cascatelle, flora e fauna locale a bizzeffe... vedremo...

Tanto per ridere, beccatevi anche voi questa barzellettina inviatami da un'amica...

A married couple went to the hospital to have their baby delivered.
Upon their arrival, the doctor said that the hospital was testing an amazing new high-tech machine that would transfer a portion of the mother's labor pain to the baby's father. He asked if they were willing to try it out. Both said they were very much in favor of it.
The doctor set the pain transfer to 10 percent for starters, explaining that even 10 percent was probably more pain than the father had ever experienced before. But as the labor progressed, the husband felt fine And asked the doctor to go ahead and kick it up a notch. The doctor then adjusted the machine to 20 percent pain transfer. The Husband was still feeling fine.
The doctor then checked the husband's blood pressure and was amazed at how well he was doing. At this point they decided to try for 50 percent. The husband continued to feel quite well. Since the pain transfer was obviously helping the wife considerably, the husband encouraged the doctor to transfer ALL the pain to him.
The wife delivered a healthy baby with virtually no pain, and the husband had experienced none. She and her husband were ecstatic.
When they got home they found the UPS man dead on the porch.

Have a great weekend!!

12 commenti:

  1. ahahahhaha

    buon weekend anche a te moky!
    un abbraccione grandissimo :)

    RispondiElimina
  2. Bellissima barzelletta!
    (come evolvono i tempi, una volta sarebbe stato il lattaio o l'idraulico!)
    ---Alex

    RispondiElimina
  3. lol lol lol lol lol

    Ma quello è morto al 10%....

    Un abbraccio.... buona domenica ;-)

    RispondiElimina
  4. ahahaha
    UPS man è l'idraulico italiano!
    ahhahah

    Buon week end nella tua bella Arizona.
    Vediamo se riusciamo a farci un altro giretto fino lì prima di ripartire per l'Italia alla fine di agosto!

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe troppo visitare il tuo stato e soprattutto portarci mio babbo, cosi' appassionato di film western:DD
    Per la barza: io preferirei il tipo del FedEx a quello dell'UPS, e' piu' piacente e poi quelli dell'UPS cambiano spessissimo:DDD

    RispondiElimina
  6. e'piaciuto indiana jones a tuo figlio?
    anche qui il tempo fa piuttosto schifo, ma ogni tanto ci vuole.

    RispondiElimina
  7. grande !!!! bella barzella, well done. importata su 2 piedi

    ciao

    RispondiElimina
  8. Bel joke. Spero che il tempo migliori e vi godiate la passeggiata.
    Qui pioveva ieri e anche oggi quindi chiusi in casa con cabin fever!!!
    Buon looonggg week end da parte nostra.
    bacini

    RispondiElimina
  9. Accidenti, torno oggi dall'Italia e speravo in un memorial day con tempo migliore (grigio e freddo a SF).
    Tornero' a visitare il tuo blog.

    RispondiElimina
  10. accidenti, la conoscevo già!
    spero che il uichend lungo sia andato benone :)

    Zion

    RispondiElimina
  11. Ciao Moky, arrivo dal blog di Andrea. Capitata qui per caso, seguendo il percorso di un gioco ideato dal "ragazzo".
    Anche qui il tempo è stato pessimo...
    la barzelletta non ho provato neanche a leggerla...inglese zero... magari torno e con un po' d'impegno...
    A presto

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!