mercoledì 5 novembre 2008

17 brilliant minutes....

Probabilmente avrete gia' letto le traduzioni del discorso su tutti i giornali, pero' che meraviglia ascoltare quest'uomo intelligente "cool as a cucumber" come e' stato definito spesso qui, enunciare un discorso di inizio, di ringraziamento.... non di vittoria, rah-rah-rah, di "we have won", ma di "let's roll our sleeves" e domani e' un altro giorno.
Brilliant!

13 commenti:

  1. "cool as cucumber" è un complimento??
    ;)

    ciao moky, sono molto felice anch'io e lo vorrei un po' qui da noi... altrochè.

    RispondiElimina
  2. Decisamente un discorso da far venire i brividi...

    Bello.

    Speriamo bene.

    RispondiElimina
  3. Ciao! sono Dora dal Maryland.

    Anche io sono felice di questa vittoria.

    Ti invito a leggere l'articolo di vittorio zucconi qui'
    http://www.repubblica.it/2008/10/speciale/altri/2008elezioniusa/zucconi-sul-trionfo/zucconi-sul-trionfo.html

    mi e' piaciuto molto.

    Visita anche il mio blog
    http://lavitaawhitehall.splinder.com/

    RispondiElimina
  4. ammetto che mentre l'ascoltavo, vedendo Jesse Jackson e tanti altri "vcchi leoni" commossi. beh, sono venuti i lucciconi pure a me...io lontano mille miglia, europeo (fiero) e purtroppo senza più sogni, mi sono commosso come se fossi lì...
    sono un po' idiota vero?

    RispondiElimina
  5. Si', dancin'... e' un complimento, nel senso che anche in un momento di totale uuforia, o panico, e' uno che rimane calmo... il che ci vuole, specialmente in un clima di crisi come quello in cui stiamo vivendo!!
    Vedrai che, grazie all'effetto domino, il cambiamento arrivera' anche in Italia. Ne sono convinta.

    RispondiElimina
  6. Alex, si puo' solo salire!! Comunque, dal punto di vista oratorio, penso un discorso da usare come esempio!

    RispondiElimina
  7. Dora, benvenuta. leggero' l'articolo quanto prima.

    Fabio: anche io ho leggermente caragnato ieri sera... per chi la discriminazione l'ha vissuta, e come per chi ha vissuto la resistenza, o il fascismo: come si fa a non commuoversi?

    RispondiElimina
  8. Gran bel momento di politica.

    Ho trovato toccanti i discorsi di entrambi i candidati, se quello di Obama mi ha fatto passare brividi per tutta la schiena quello di McCain mi ha quasi sorpreso.

    Moky, btw, abbiamo visto immagini di feste e di allegria, NY, Chicago... ma da laggiu' nelle terre dei cow-boy, nulla... riportaci tu qualche impressione ;-)

    Enjoy!
    J

    RispondiElimina
  9. dovrebbero fare un DVD di questi discorsi :)

    io sono commosso che per una volta l'intelligenza e' stata una delle qualita' decisive di un candidato leader. ovviamente ci sono molti leader intelligenti, ma non tutti hanno fatto della propria acutezza e preparazione uno dei punti di forza della campagna!

    RispondiElimina
  10. con le parole e i pensieri ci sa fare.
    sembra essere davvero quello che ci voleva per l'america e quindi anche per il resto del mondo visto l'influenza che ancora rivesta nonostante giorg dabliu busc.
    riaccenda la speranza.
    ora spero che confermi con i fatti quanto di buono ha nelle intenzioni

    RispondiElimina
  11. un sautone da bologna...
    viva Obama e viva noi!
    Chiara

    RispondiElimina
  12. JJ, anche per noi il discorso di McCain e' stato una sorpresa. "Where has THIS McCain been throughout the campaign?"
    Purtroppo (per lui) ha condotto una campagna negativa al massimo, una campagna bugiarda e ha pagato le conseguenze.

    Qui in SE AZ, terra di conservatori con fucili (non scherzo..),la reazione e' stata... niente! Silenzio mortale. Poi sai, in generale a parte citta' come NYC, San Francisco, probabilmente alcune parti di Los Angeles, gli americani se ne stanno in casa dopo le 7 di sera e non li schioda nessuno.
    Ho parlato ieri con un'amica del NJ, lei di origine dominicana, mi ha detto che alcune sue amiche "hispanic" l'hanno
    ostracizzata per la sua scelta di votare Obama... immaginati, minoranze contro minoranze...

    Fabri, condivido al 100000%!! Che bello finalmente vedere trionfare uno con un cervello acuto, uno che sa parlare intelligentemente... una soddisfazione!!

    CRAZY... anything is possible!!!

    Mat, come ha detto altre volte, non sara' un presidente perfetto, ma ci dira' quello che pensa e ascoltera' la "nostra" voce... sono convinta che lo fara', per quanto possibile!

    Chiara... VIVA!!!! Come stai??

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!