sabato 21 novembre 2009

Ispirati (ma non respirati)....

Sono sicura al 1ooo percento che l'elemento principale che mi mantiene sana di mente e fors'anche di corpo, sia l'umorismo. Non c'e' niente di meglio di una bella, grassa risata per ristabilire l'equilibrio mentale e diffondere gli ormoni della felicita' in tutti gli angoli, anche quelli piu' "dark and twisty", del cervello.

E' quindi normale che io cerchi di ridere un po' su tutto, sui famigliari che all'improvviso (?) perdono la bussola e si scoprono eredi dei Soprano, a quelli che decidono di interrompere ogni comunicazione (adesso capisco come il termine "scomunicato" sia in effetti applicabile anche in situazioni laiche!), agli amici che ti snobbano, ai colleghi che ti fanno impazzire, ai figli che crescono troppo in fretta e credono di sapere tutto, ai mariti che non crescono mai e sembra che non sappiano niente... insomma, io invece di piangere (e di pianti ne ho fatti fin troppi e non sono serviti a niente), cerco di riderci sopra.

Quando poi ci sono bambini per casa, le occasioni per ridere aumentano esponenzialmente, quindi fate voi 2 conti che a me viene il mal di testa, ma con 4 figli, 24 ore al giorno x 7 giorni alla settimana... allora noi ridiamo in media 3459 volte alla settimana (mi sono inventata il numero, non ridete!!)!
Posso anche garantire al 2000 percento che la maggior parte dei motivi per scatenare una risata sono intrinsecamente legati a tutto cio' che concerne il corpo... piu' specificamente, rumori ed odori creati dal corpo umano.

A testimoniare quanto sopra, svelo ora con timidezza ma conscia anche di fare un regalo alla cultura italo-americana, il testo di una canzone scritta a 10 mani un annetto fa e aggiornata recentemente, causa allargamento nucleo famigliare.

Non la traduco perche', come tante altre poesie, non renderebbe quanto in lingua originale....



THE FART SONG
by Chris, Emily, Vivian, Mom and Dad

If it's strong and loud, Dad is proud
If it's soft and squeaky, Mom is sneaky
If it comes out of nowhere, it was Chris' derriere
If it sounds like a tune, you know it's Emily's moon
If it's too quiet to hear, it's Vivian's rear
If it sounds like a sniper, it came from Violet's diaper

(Ora capite perche' le minacce, invece di farmi cagare addosso, mi fanno pisciar sotto... dal ridere!!)

11 commenti:

  1. Sempre più wonder-mamma!

    Continua così!

    Un abbraccio a tutta la tua famiglia

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. shut up! That's genius :)
    Quando avro' una famiglia dovremo avere anche noi la nostra fart song Non ce n'e', non ce n'e' !!!

    PS: ma c'e' anche una musica? Dimmi che c'e' anche una musica

    RispondiElimina
  3. nooo, per favore.. una musica noo!!!
    aahahahha!!!

    RispondiElimina
  4. La musica non poteva che essere "The bird"...as in Family Guy...

    ora non vi uscira' piu' dalla testa!!!!! :D

    RispondiElimina
  5. mi associo, geniale ed effettivamente intraducibile :-))

    RispondiElimina
  6. Un capolavoro questa canzoncina! Degna dei migliori cantautori!:DDD

    RispondiElimina
  7. oddio non ho commentato...ma me ne sono dimenticata perchè stavo ridendo troppo :D

    RispondiElimina
  8. Cara Moki,la tua canzone corporea ha una matrice nella casa in cui sei nata Ed è il seguito moderno di"Coscia bombarda e chiappad'obice..." Ricordi ?
    Le risate che facevamo..e che faccio ancora in questo momento con mamma. Cose ingenue, non volgari, ma con partecipazione corale di mamma e papa' con tutti i figlioletti. Se ti ricordi avevo addirittura musicato un'altra canzone dello stesso "livello" e che dava l'avvio improvviso...anche alla una di notte del coro di tutta la famiglia in letto...coro a 5 voci..con i versi di " Una, una, una papa' " ha ha ha ha. Con questa risata ti abbracciamo. Mami e papi

    RispondiElimina
  9. Mi ricorda Benigni e le sue canzoni sporche...
    Bellissima. Sei una poetessa e hai ragione se ci manca l'ironia, siamo morti.
    Che fatica pero' ultimamente.

    RispondiElimina
  10. sei troppo forte!
    Baci Letizia

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!