martedì 1 giugno 2010

Home sweet home


Ieri con la celebrazione del Memorial Day, e' in modo non ufficiale iniziata l'estate degli americani. Per noialtri in Arizona, e' ancora piu' vero visto che la scuola e' finita giovedi' e il sole ormai splende (finalmente) come da copione. La piscina e' ormai bella calda, i bambini compresa Violet sono gia' belli abbronzati (nonostante l'utilizzo costante di creme solari con protezione ridicola, tipo 85...) e noi stiamo per ripartire per una mini-vacanzina di 5 giorni alla volta di San Diego, dove visiteremo SeaWorld, Legoland e dove contiamo di passare qualche oretta in spiaggia. Poi staremo fissi qui, a parte probabilmente qualche visitina ai soliti Tombstone, Tucson, Phoenix... godendoci questa casa che adoriamo, nonostante ultimamente sia diventata un gran casino (grazie Violet!)
La parte che preferisco della casa, il giardino che da marzo a novembre e' in fiore (anche il deserto fiorisce!):


Il nome botanico non lo conosco, ma questa pianta viene chiamata "heavenly bamboo", bamboo del paradiso. Ha delle bacche rosse e in questo momento anche dei fiori bianchi!!


Le salvie sono piante che crescono in abbondanza nel deserto d'altura, attraendo farfalle e colibri' . Queste sono 2 tipi di salvia, quella coi fiori fucsia si chiama "salvia greggii" o salvia d'autunno. L'altra coi fiori violetti non mi ricordo.


Le agavi sono comuni, coi loro fiori incredibili, fiori con steli che sembrano tronchi d'albero!! Noi abbiamo dei bastoni da passeggio fatti ci fiori di agave! Questa nostra nella foto ha un fiore non troppo grosso e cresce nel giardino davanti. E' il secondo anno che la vediamo fiorire.


La "red yucca", o yucca rossa e' anch'essa tipica della nostra zona. Se vi interessa sapere come distinguere un'agave da una yucca, basta controllare le "foglie": quelle dell'agave sono appuntite come aghi e solitamente hanno aghi anche lungo la foglia (come dire... stai lontano dalle agavi!!).




Add Image La bevanda tipica dell'Arizona e' il cosiddetto "sun tea", il te' che viene preparato usando il calore del sole. Io metto il contenitore al sole per un paio d'ore ed e' pronto. Da bersi poi bello ghiacciato con limone e zucchero se si vuole (io preferisco usare il nettare dell'agave come dolcificante, ha un indice glicemico inferiore allo zucchero e mi sentire molto "native"...) Non chiedetemi perche', ma il te' ha un sapore diverso da quello fatto sul fuoco (o nel microonde...)


E la Fagiolina, che tra meno di una settimana compie gia' un anno, ha iniziato a dare i segni dei "terrible twos" cioe' la fase dei 2 anni in cui i bambini si comportano come mini-adolescenti.... in realta' inizia dopo il compimento del primo anno fino ai... 20??? Ah, le gioie del "genitoraggio"...


11 commenti:

  1. ooh ! Bello che quest'anno state riuscendo a farveli un paio di viaggetti :)

    RispondiElimina
  2. Beati voi. Al caldo!
    Belle le piante.
    Lo heavenly bamboo non lo conoscevo.
    Ho guardato su wikipedia:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Nandina

    Nandina domestica commonly known as heavenly bamboo or sacred bamboo, is a suckering shrub in the Barberry family, Berberidaceae.

    Buona vacanzina!

    RispondiElimina
  3. ... e la "Fagiolina" si vede dalla faccia che è abbastanza "terrible" :-)

    RispondiElimina
  4. Non so se ha notizie dall'Italia ma quest'anno ancora non se ne parla di avere un pò di bel tempo....tu goditi le tue vacanza, la piscina e i tuoi meravigliosi figli!

    Sai che non credevo che lì da te ci fossero tante belle piante oltre ai cactus!

    e la fagiolina è fantastica!

    RispondiElimina
  5. oddio!!! già un anno!!! sono sconvolta...sta in piedi!!! O___o ma tu come fai a stare dietro a tutta la truppa? Hai 5 braccia, per forza! :-O

    RispondiElimina
  6. anch'io sono passato dalla parte del giardinaggio. non so nulla ovviamente di nulla, ma ho una pianta di basilico e una pianta di pomodoro, il probabile soggetto del prossimo post.

    bellissima la "fagiolina", e fotogenicissima, guarda in macchina perfettamente!!!

    RispondiElimina
  7. certo che la piccolina c'ha una faccia fuuuurrrba!!

    RispondiElimina
  8. Congratulazioni....che belli che siete!
    Delle meraviglie della vostra terra ho notizie da mia sorella...fiori e piante incredibili...
    Un bacio,
    Chiara

    RispondiElimina
  9. ma che bell servizio, sembra di stare li con voi! ma cime un anno... ma sei sicura? ma se mi sembra ieri che avevi il contatore sul blog!!! ;-))

    RispondiElimina
  10. il riferimento all'anno era ovviamente x l'altro post!

    RispondiElimina
  11. Palbi, si' siamo riusciti finalmente... ora pero' si continua l'estate con la "staycation"...

    Dioniso, grazie per l'info. Certo che nandina domestica sembra il nome di una cameriera messicana!! Il caldo e' fortissimo, mai come Phoenix pero', e meno male che non c'e' umidita'... La piscina aiuta tanto!! La fagiolina e' piuttosto... diciamo che e' opinionata!!

    Suysan, i miei mi hanno tenuta aggiornata della primavera fredda che c'e' stata in Italia. Poi pero' arriva il caldo e l'afa... vero?
    Anche per la quantita' di piante che riescono ad adattarsi al clima e' incredibile!!

    Zion, si' ho scoperto di essere una mutante con diverse braccia, occhi etc. Devo dire pero' che i grandi aiutano con la piccolina, tanto...

    Fabrizio: anche io sono finalmente riuscita a far sopravvivere 2 piante di pomodori e una di basilico (da veri italiani in America, cos'altro potremmo fare, no?) Trovo che il giardinaggio sia un'occupazione rilassante e invigorante, anche quando ci sono fallimenti!! E Violet ancora non si "vergogna" della macchina fotografica.. anzi, di solito vorrebbe mangiarla!!

    Fabio, dico solo che e' mia figlia... un pochino mi conosci, anche solo da amico blogger!!

    Chiara, davvero questa area riserva tante sorprese, botaniche e non! Un abbraccio!!

    Gao: adesso vengo a leggere il tuo blog che non visito da qualche settimana... chissa' quanti cambiamenti anche per voi!! Il tempo vola davvero!!

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!