lunedì 22 novembre 2010

Per farvi ridere (o piangere) un po'....

Sequel al post di ieri:
usate l'immaginazione: sono i primi mesi del 2013, la neo-eletta presidente degli USA Sarah Palin si reca in Italia per la solita visita ufficiale, dove e' ricevuta dall'ancora presidente del consiglio Berlusconi il quale, non avendo mai avuto nessun filtro di controllo su quello che dice, si complimenta per il fatto che finalmente c'e' una bella donna a capo di un paese, che ha delle belle gambe, che e' una cosa sempre bella da guardare, mica come quando ci sono gli omoni con la barba o le brutte donne, grasse e pure loro con la barba...

Momenti di silenzio imbarazzato seguono. A quel punto, secondo voi:  la "mama grizzly" come si autodifinisce, tirerebbe fuori la sua pistola e lo castrerebbe subito, o farebbe invadere il Bel Paese dalle truppe americane?

8 commenti:

  1. Nel 2013 ancora Berlusconi presidente del consiglio????
    ma tu ci vuoi male a noi Italiani!!!

    comunque scelgo l'opzione uno

    RispondiElimina
  2. secondo me fa rigare la macchina del B. dai servizi segreti, e finisce lì. :-)

    RispondiElimina
  3. Madonninasantissima, qui c'è da tagliarsi le vene!

    RispondiElimina
  4. sono d'accordo con Suysan, altri 3 anni con il Berlusca?!?!?! speriamo di no!!!! in quel caso speriamo che la Pallin faccia qualcosa di buono, scelgo anch'io l'opzione 1!!!!!

    RispondiElimina
  5. mi sono dimenticata di firmarmi...l'idea di avere Berlusconi presidente del consiglio per altri 3 anni mi ha stravolta ;)

    Silvia

    RispondiElimina
  6. Mio marito - per la prima volta in vita sua - ha votato 5 volte per Jennifer Grey nella serata della finale di Dancing With the Stars. E sono settimane che rogna per la presenza di bristol (e Sarah) nel programma:DDD Devo ammettere che la visibilita' della palin di questi tempi e' pari a quella del Cavaliere in Italia. Secondo me e' talmente popolare che finisce davvero a fare la candidata alle prossime elezioni...

    RispondiElimina
  7. Che Berlusconi possa essere ancora premier nel 2013 ci posso pure credere, conoscendo l'attidudine a volersi fare male degli italiani, ma la Palin presidente proprio no. Gli americani sono ingenui ma stupidi no. Ho letto le proiezioni in caso si candidasse e non vincerebbe nemmeno negli stati piu' repubblicani che esistono.
    Dora

    RispondiElimina
  8. Condivido le tue paure e il tuo disgusto per la situazione politica e generale futura.
    Qui, patria degli ariani e degli hicks e' ancora peggio...
    Nom la Palin for President NO.
    Bacibaci

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!