lunedì 7 febbraio 2011

L'estasi di Santa Moky

Ieri mattina (domenica) verso le 9, suona il campanello ed ecco di fronte a me una visione angelica, l'omone del gas. "I'm so happy to see YOU!..." gli sussurro... "I get that a lot, lately..." Ride l'omone.

Mi fa ripartire il riscaldamento, mi riaccende la fiammella per l'asciugatrice, controllo che funzioni la cucina  e il riscaldamento per la piscina e lo saluto, ringraziandolo quasi alle lacrime.

Il tutto dura meno di un quarto d'ora, ma sono felice e soddisfatta QUASI quanto dopo un orgasmo, e il caldo l'ho sentito dopo!!

Morale della storia: 3 giorni e 3 notti al freddo e al gelo ti cambiano le priorita'.

7 commenti:

  1. Mi rimane ancora difficile pensare come, negli USA che da questa parte dell'oceano immaginiamo come ipermoderni, tecnologici, insomma più moderni della nostra povera italietta, si possa rimanere senza gas o senza corrente per giorni e giorni...

    Via, meno male anche questa è andata!

    Un abbraccione!

    ---Alex

    PS = mi resta strano ma capisco perfettamente le cause, eh!!!

    RispondiElimina
  2. meno male che è venuto a salvarvi!!!! evvai!!!

    RispondiElimina
  3. ahah grande moky! La vena erotica che percorre questo post dalla prima riga all'ultima mi ha fatto spanciare ;)

    RispondiElimina
  4. finalmente!
    valescrive

    RispondiElimina
  5. eh, l'idraulico è sempre l'idraulico :-)

    RispondiElimina
  6. Anch'io mi sono stupita di questa inefficienza, fortunatamente risolta. Diciamo che è l'eccezione che conferma la regola!!! Un abbraccio!!!! ;-)

    RispondiElimina
  7. @Alex: in effetti, e' sembrato strano a tutti, ma pare che sia stata una concomitanza di eventi, partendo dal freddo assolutamente inaspettato in alcune parti del southwest, tipo il Texas, che ha richiesto piu' gas del normale, poi come un domino ha creato inzufficenza in New Mexico e infine in Arizona. Siccome hanno visto un calo di pressione in tutta l'area, hanno scelto di togliere il gas in alcune aree specifiche x non rischiare un "blackout" completo. Chissa' se poi e' vero!

    @Zion: non sono mai stata cosi' felice di vedere un impiegato della compagnia gassifera!!

    @Palbi: grazie grazie... 'zzolina, sono proprio ridotta malaccio, se mi eccito a vedere il grassone con l'ass crack!!

    @Valeria: halleluia!! Come prendiamo x scontate certe comodita' moderne...

    @Dioniso: non l'idraulico... the "gas man"... che poi non suona troppo bene comunque...

    @Titti: se poi e' vero quello che hanno detto, e' stato una inefficenza per evitarne una piu' grande... come il tipo che si e' tagliato il braccio x liberarsi dalla roccia in cui era rimasto incastrato (vedi film con James Franco "127 hours")..

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!