giovedì 3 febbraio 2011

When it rains, it pours....

AGGIORNAMENTO: tutte le scuole di Sierra Vista sono chiuse domani, creando cosi' estasi e gioia in casa... Sembra che  ci vorranno diversi giorni per far tornare la situazione alla normalita'. Stanotte la passeremo all'addiaccio...

Cercando il "silver lining", il lato positivo,della situazione, domani le temperature si alzeranno un pochino e continueranno ad alzarsi; ho ricevuto in prestito una sorta di termosifone elettrico da una mia amica e forse non ci geleremo troppo; potrebbe andare peggio: pare che a El Paso, in New Mexico, ci siano zone dove la gente e' senza gas E elettricita' da un paio di giorni!!
_____________________________________________________________________________________________

... cioe' piove sempre sul bagnato.
Continua cosi' la mia serie "E basta, dai!", dove pondero la capacita' della sfiga di colpirti dove sei gia' debole.
Allora: Emily ieri notte, verso l'1:45 mi sveglia (ero andata a letto, dopo aver lavato i piatti, stirato, etc verso mezzanotte) dicendomi "Vivian needs you". Una fatica ad usicre dal letto, bello caldino.... ma noi mamme facciamo questo ed altro.
Vado nella loro cameretta e gia' fuori dalla porta l'odore mi preavvisa "this ain't gonna be pretty". E  infatti, entrata nella stalla ... cameretta, la povera Vivian mi dice che ha vomitato, e siccome e' gia
 capitato altre volte, essendo nel letto a castello in alto, trova naturale vomitare a mo' di cascata verso il letto inferiore, invece che usare il secchio che le avevo provveduto prima di andare a dormire, visto che non si sentiva troppo bene. La poverina si alza e va in bagno e ovviamente tutti i genitori sanno che, quando "IT" esce dall'alto, non c'e' motivo per cui non debba anche uscire - copiosamente - anche dal basso.  E cosi' succede. 
Nonostante le multiple esperienze in campo vomito/diarrea dei figli, e' innegabile l'effetto che i vari odori misti, insieme al sonno, hanno su di me. Ma J e' a Yuma, non c'e' nessuno che posso chiamare per farmi aiutare, anche solo spiritualmente, mi faccio forza e inizio a pulire.
Quando alla fine - dopo quasi un'ora in bagno in supporto - Vivi riesce a farsi una doccia veloce e ad andare a dormire su uno dei divani (sull'altro gia' dormiva Emily, viste le condizioni olfattive della cameretta), io inizio a pulire i letti, poi pero' stravolta dal sonno, decido di tagliar corto: avrei poi finito durante il giorno (oggi).

Nel frattempo, e' stata la notte piu' fredda di non so quanti anni, e alle 7 del mattino, non riceviamo piu' gas, quindi niente riscaldamento e acqua calda, nonche' cucina....

Morale di questa storia drammatico (per me)/comica (per voi, probabilmente), e' alle 2:30 di questo pomeriggio ci sono a mala pena 15 gradi in casa, non posso cucinare (meno male che ho il microonde) e non posso fare la lavatrice.. oddio, potrei usando l'acqua gelata ma poi, come si asciuga il bucato?

Ora io spero ardentemente che 'sti cojones della Southwest Gas Company ripristinino il sevizio prima di notte: la temperatura e' prevista sui -11 e mi viene da piangere gia' all'idea... in caso, ho gia' in progetto un accampamento nel lettone, inclusi i cani, per tenerci caldi...

Domani dovrebbe essere l'ultimo giorno di freddo, quindi non mi lamento (troppo). Pero' com'e' che quando piove, diluvia? Semplice sfiga?  Mah.

6 commenti:

  1. coraggio, tenete duro. pero'... davvero... che sfiga!!

    RispondiElimina
  2. la sfiga prima o poi passa!
    speriamo che sia "prima"
    valescrive

    RispondiElimina
  3. dev'essere proprio il periodo! qui ci hanno tagliato di punto in bianco l'acqua, per via di un guasto.
    Sono solidale!!!

    RispondiElimina
  4. anche la Leti con tubi gelati e condutture rotte...
    ma l'Arizona non era un bellissimo luogo per svernare?

    com'è poi passata 'a nuttata?
    coraggio...
    un abbraccio per tenervi caldi!

    chiara

    RispondiElimina
  5. @ Gao: guarda, con me e' cosi'.. o tutto va bene, o quando piove la sfiga, diluvia!

    @ Valeria: la pazienza e' la virtu' dei forti... o e' degli sfigati.. non mi ricordo... comunque siamo sopravvissuti. Phew!

    @ Dioniso: Gesubambino pure!

    @Zion: grazie della solidarieta'. Ricambio... Immagina in certe parti del New Mexico hanno perso l'acqua e il gas... supersfiga!!

    @Chiara: sentire al telegiornale : "pericolo strade gelate a Tucson" fa un po' d'effetto... speriamo anche loro siano tornati al normale adesso!!

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!