mercoledì 13 aprile 2011

Love my Kindle!!

E' da quasi un anno che mi accompagna in giro, con la sua bella "borsina" che lo protegge, pieno di parole... un regalo APPREZZATISSIMO di J, che ovviamente quando ho detto "My friend Kelly loves it", l'ha immediatamente comprato, ovviamente quello piu' costoso, che oltre ad essere wi-fi (quindi a casa sono sempre connessa), e' anche 3G....
Oltre a portare con me decine di libri che ho comprato, in forse una libbra di peso,  Amazon offre tantissimi libri gratis, alcuini classici, altri di autori meno noti, e persino alcuni giochi!

Ha un problema abbastanza grosso, le lettere della tastiera dopo poche ore di uso cominciano a non vedersi chiaramente, finche' sono quasi interamente svanite. Quando e' successo la prima volta, ho chiamato il customer service e mi hanno detto che erano consapevoli del problema e che me ne avrebbero mandato subito un altro, nuovo. Free of charge and overnighted, gratis ed arrivato il giorno seguente. Purtroppo anche il secondo aveva lo stesso problema, ed una volta verificato attraverso diversi siti web che era un problema comune di quel modello specifico, ho optato per una ganzissima "pelle" di silicone che, oltre a coprire e proteggere le lettere, le ha pre-stampate, quindi quando gioco a "Every Word" o a "Shuffled Row" o a "Scrabble", riesco a diteggiare (o digitare?) velocemente senza chiedermi "Ma questa e' la lettera E o R?"

Insomma, adoro il mio Kindle, lo consiglio caldamente a chiunque ami leggere. L'accesso al Kindle Store poi  permette di ricercare centinaia di migliaia di libri in secondi, ricevere un "sample" gratis e con un semplice click, comprarli, in un istantei, senza mai lasciare la casa, anzi il divano. E grazie al 3G, si riesce anche a connettersi con l'internet quando si e' in giro. Alcuni libri poi possono essere "ascoltati", grazie al reader (che pesno sia ancora in fase "beta", ma non lo uso, quindi non ne sono sicura) e si puo' persino ascoltare musica!

Ammetto che ogni tanto mi manca la sensazione delle pagine di carta in mano, e continuo a comprare (di solito di seconda mano) libri che mi interessano e che trovo per pochi dollari. Un problema che intravedo e' questo: come faro' a fine mese, quando andro' al simposio "Healthy You" e conoscero' Dr. Campbell e Dr. Esselstyn, e il figlio Rip Esselstyn, un  altro gran pezzo d'uomo, pompiere e vegan (ho detto tutto!!), a farmi autografare i loro libri, compressi ed esistenti per me solo nel mondo virtuale?


My baby.... di fronte....
... e dietro...

8 commenti:

  1. Io non so... per il momento mi passano un sacco di libri ex-library. Io poi saccheggio swapmeet e thrift store;)))
    Pero', tutti gli amici che lo hanno, sono contentissimi. Forse un giorno...:))
    Il mio problema adesso e' ricordarmi i titoli dei libri che ho letto per ciascun autore, perche' quando vado in giro per acquisti, non ricordo mai se un libro che potrebbe interessarmi l'ho gia' letto o meno!!

    RispondiElimina
  2. C'è una telepatia fra me e te che mi fa' quasi paura!!!

    ---Alex

    RispondiElimina
  3. claudio mi ha regalato un asus eee reader touchscreen + e-paper technology e wi-fi. Non 3g perchè posso far diventare il mio smartphone un hotspot in qualunque momento, quindi va benissimo così.
    Purtroppo devo ancora prenderci la mano...tu cosa mi consigli? Amazon sarà aperto anche ai possessori di un asus oppure è solo per kindle?

    cmq il tuo gioiellino è molto bello anche graficamente da vedere!

    RispondiElimina
  4. io l'ho da un anno e mi trovo benissimo, anche se ho accumulato talmente tanti libri di carta che non lo uso molto spesso.
    E' comodissimo e mi trovo più che bene :)

    RispondiElimina
  5. Anch'io sto usando e apprezzando molto la lettura dei libri elettronici. Ho optato però per l'iPad, che ha il Kindle incorporato, ma con lo svantaggio di non poter essere letto in spiaggia se non dopo il tramonto.
    Ho anche approfittato dei libri gratuiti scaricando e leggendo Alice in Wonderland.
    Saluti

    RispondiElimina
  6. ..anch'io, per merito del mio personalissimo babbo natale sono passata alla "lettura tecnologica" ho un sony e ne sono entusiasta, potermi portar dietro un centinaio di libri sempre e dovunque mi da sicurezza ed anche un pò di delirio di onnipotenza..è vero che mi mancano tanto i libri veri però ho una casa minuscola e i libri nascosti fin sotto il letto e le vacanze le faccio spesso in moto dove lo spazio bagagli è proprio pochino quindi è l'ideale e poi vuoi mettere il privilegio di cancellare in un click un libro pessimo..non potrei mai buttarne uno vero!!!

    RispondiElimina
  7. @Dionisio: il problema dell'iPad, che è un gran bell'oggetto, è che però è troppo pesante rispetto ad un kindle.

    ---Alex

    RispondiElimina
  8. wow, e dove l'hai presa la pelle di silicone? mi sembra bella da vedere e supercomoda (anche come protezione da graffi o liquidi immagino)
    grazie in anticipo e... w il kindle!
    francesco

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!