domenica 17 luglio 2011

I love Harry

Stamattina tutta la famiglia, eccetto la Fagiolina ovviamente, ha reso omaggio all'ultimo film di una delle saghe meglio concepite, scritte e rese film di sempre: Harry Potter and the Deathly Hallows Part 2.
Per noi aficionados dei libri di JK Rowling, i film servono piu' che altro un po' da "bigino", sono un riassuntino essenziale di una storia complessa e di tanti livelli, ma a mio parere non soddisfano: troppi punti non risolti, troppi dettagli vengono glissati... Esco dal cinema ogni volta con la voglia di rileggere il libro, perche' il film e' per ovvie ragioni, incompleto.

Ho letto tutti i libri come uscivano, in un fiato, e posarli per "vivere" era sempre faticoso! Quando ho finito il settimo libro la prima volta, e' stato un momento dolce-amaro, sicuramente e' anche dovuto al fatto che odio le "conlcusioni", sono cosi... definitive! Meno male che mi piace rileggere i libri che mi "acchiappano", nel caso di Harry Potter tante volte, ed ogni volta mi accorgo di dettagli che mi erano sfuggiti le volte precedenti, o capisco sfumature e vedo nuances invisibili prima.

E pensare che ancora mi ricordo la prima intervista fatta a JK Rowling negli US nel 1999 da Rosie O'Donnell durante il "The Rosie O'Donnell Show", anche lei una voracissima lettrice, che avendo milioni di "seguaci" ha aiutato a lanciare Harry Potter nel mondo americano della letteratura per adulti, mentre fino ad allora era stato proposto e spinto solo per ragazzi. Rosie continuava a ripetere che era un libro per adulti, dal contenuto complesso e "adulto" , e io pensavo "yeah, sure"... poi un giorno mi sono decisa e ho comprato il primo libro, in paperback e immediatamente sono stata risucchiata proprio per magia nel modo affascinante di Harry Potter.

Tutta la famiglia ha letto i libri di HP, eccetto Chris che ora si rifiuta di farlo anche per principio (tutto quello che suggeriamo "noi genitori" e' l'apice del "lame, uncool", etc.) e persino J che non e' mai stato un lettore, eccetto per libri scientifici (e di ricette, ovviamente..), ha trovato grazie alla fantasia della Rowling, anche lui la passione per la lettura e ora ha sempre un libro con se (a letto, in bagno, in viaggio)....

Insomma, andate a vedere il film, vale la pena, non fosse altro che per gli effetti speciali davvero fantastici...se pero' non avete mai considerato leggere Harry Potter per qualsiasi motivo che non sia che siete analfabeti, e sia che abbiate visto i film o meno, vi consiglio di tutto cuore di iniziare a leggere il primo e farvi catturare dal mondo di Harry.

p.s.: Leggo dal sito http://www.mugglenet.com/, che nel weekend di apertura negli US, il film ha avuto un incasso record di 168milioni di $$, 10milioni in piu' del record precedente tenuto dal film Dark Knight!! E ci credo che JK Rowling e' piu' ricca della regina!!

p.s.2: Spesso invece di dire Harry Potter, mi viene di chiamarlo come viene fatto nel libro (per bambini) "Captain Underpants": Hairy Potty...  ...e' uno dei sintomi della sindrome da madre esaurita...

5 commenti:

  1. credo di essere una delle poche persone sulla faccia della terra che ogni volta che tentato di vedere harry potter si è sempre addormentato! :-)

    RispondiElimina
  2. e' stato forse il viaggio piu' bello che abbia mai fatto per quanto riguarda il mondo dei libri e dei film.
    C'e' veramente qualcosa di magico nel mondo di Harry =)

    RispondiElimina
  3. Uhhmm, credo di essere una delle poche che non ha mai seguito HP nè al cinema nè sui libri.
    La fantascienza non riesce a calamitarmi moltissimo ma....leggendo la tua critica mi sa che che devo correre ai ripari.

    RispondiElimina
  4. @titti, ti prego, NON chiamarla fantascienza altrimenti mi viene un attacco di cuore qui subito sedutastante!!!!!!!!!!!!!!
    Ho letto con piacerissimo i libri di HP (divorati, per la precisione) ma la fantascienza è qualcos'altro di perfetto, geniale, meraviglioso, insomma ALTRO!!!!!!!
    Fantascienza: ASIMOV, P.K. DICK, etc.
    HP: altro!!!!!!!!!!!! ti prego!!!!!!!!!

    ps i film mi hanno sempre fatto dormire, ho smesso di guardarli dopo il terzo. Ma quet'ultimo per colpa di Palbi lo vedrò, ha fatto una recensione troppo bella <3 e tutti i film che sono piaciuti a lui, se li ho guardati, sono piaciuti anche a me.

    RispondiElimina
  5. @Zion: ooooppsss, I'm sorry!!!
    Ok, chiedo venia e, dopo aver palesato la mia ignoranza, smascherata simpaticamente da te, prometto (giurin giuretta...sono milanese) di ...mumble mumble...che mi consigli per primo, il libro o il film?
    ;-)

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!