mercoledì 25 aprile 2012

The POTUS with the mostest!! Che presidente!

Il presidente più tosto. Nella storia di qualsiasi paese del mondo. Per me.



Stasera e' stato ospite del "Late Show with Jimmy Fallon" che invece che a NYC e' stato registrato all'Università of North Carolina con un pubblico praticamente interamente di studenti, ed ha parlato degli "student loans", dei prestiti per gli studenti universitari e di come lui abbia chiesto al congresso di non passare l'aumento degli interessi di questi prestiti, che il 1 luglio potrebbero raddoppiare! A parte il pezzo "I too want to slow jam the news" (video sopra), tra le tante cose che ha detto mi ha colpito quando ha detto che il miglior investimento che uno possa fare e' nella sua educazione universitaria e che la percentuale di neo-laureati senza lavoro dopo la laurea e' la meta' della percentuale di giovani disoccupati senza laurea!! (Domani lo dico ai pargoli!) Ha parlato di come lui e Michelle hanno finito di pagare i loro "student loans" 8 anni fa (Columbia e Harvard per Barack, e Princeton per Michelle, universita' Ivy League molto costose)  e che invece di pagare interessi per decenni, i giovani laureati potrebbero avere i soldi per pagarsi la caparra per una casa, etc. (qui sotto la parte dell'intervista di cui parlo)



 Insomma,  a parte che non potrei mai vedere Romney "slow jammin' the news" con Fallon (penso che Romney abbia il carisma - e le mosse -  di un bastone di scopa), ma POTUS mi piace sempre tanto, pur con le sue "flaws", e mi e' piaciuto tanto anche il riferimento al problema dell'energia che, con quello dell'education, dell'istruzione, e' una delle priorità da risolvere per la sua amministrazione, e giustamente direi...

...ma qui devo aprire una parentesi perché leggevo da qualche parte, qualche blog in giro, ancora critiche contro Obama e la "controversia" Solyndra, in cui il governo nel 2009 fece un prestito di 525 milioni di $$  appunto a questa azienda, che avrebbe creato 4000 posti di lavoro. 2 anni dopo il prestito, Solyndra dichiaro' bancarotta, e l'amministrazione Obama  e il presidente sono stati, anche giustamente,  crocifissi per lo spreco di 525 milioni di dollari. Ma bisogna anche dare le notizie nel contesto della vita reale, nel contesto di tutti gli abusi finanziari ben più consistenti, perpetrati da altri presidenti. A parte il fatto che l'accordo con Solyndra e il governo era iniziato sotto Bush, ma poi vogliamo fare due conti, anzi uno solo, una sottrazione: al costo STIMATO delle guerre in Iraq, Afghanistan e Pakistan, volute espressamente da Bush, da lui "vendute" all'intero congresso e all'intero paese, circa 4 TRILIONI di dollari (1 trillion ha 12 zeri...), sottraiamo il prestito fatto a Solyndra, appunto 525 MILIONI di dollari e vediamo chi ha commesso la cazzata finanziaria più enorme, e chi e' davvero l'idiota più grosso, chi e' più colpevole di aver incasinato il paese! Allora:


$4.000.000.000.000 - $525.000.000 = maandateaffanculo, Obama haters!!




Questa e' la parte dell'intervista in cui parla del recente scandalo coi servizi segreti e in cui risponde a domande da twitter... hilarious!!





1 commento:

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!