lunedì 23 settembre 2013

Sembrava quasi ci fossimo dimenticati di vivere in Arizona....

... cosi' c'era da aspettarselo: ieri sera, mentre mettevo a letto Violet, ho sentito un urlo, anzi no, una serie di urla, provenienti dalla camera di Chris, in quel momento occupata da tutti i 3 più grandi, che si guardavano un cartone insieme.

Esco per controllare e il coro di voci spaventate mi dice che c'e' uno scorpione sul pavimento. Vivian e' in lacrime, che gia' lei e' terrorizzata da qualsiasi tipo di insetto, volante o meno, fosse anche una coccinella o una mosca.

What?!?

Ed infatti, eccolo li', in mezzo al pavimento moquettato (zozzo) della camera di mio figlio, come se fosse una decorazione, un disegno geometrico.

Era di colore chiaro, tipo beige (i dettagli non li ho controllati, quindi non sono sicura di quale scorpione si trattasse) e ha cercato di nascondersi, poi ha alzato la "coda" pronto a difendersi, e se devo essere sincera, mi ha quasi fatto pena, perche' nonostante il fatto che mio marito, arrivato urlando manco fosse Geronimo, volesse fare il vegano dal cuore d'oro e "trasferirlo" fuori (dove? In giardino? Naaaa... magari nel giardino del vicino antipatico!), io sapevo gia' che non sarebbe uscito vivo dalla nostra casa.
Non potendolo schiacciare con la scarpa (come avevo visto fare mia cognata a Phoenix diverse volte, dimostrando una certa attitudine a ballare la tarantel... no la scorpionella), visto che e' difficile farlo sulla moquette, Chris si e' armato della mazza da baseball di metallo, e l'ha spiaccicato con 4 o 5 colpacci che manco un minatore.

Siamo stati tutti meglio, ma inutile dire che Emily e Vivian hanno dormito nello stesso letto, Chris si e' addormentato con la luce accesa, e Violet non ha più voluto tornare nel suo lettino... e stamattina tutti avevamo le ciabattine ai piedi, invece di essere a piedi nudi come al solito....

Domani arriva "Mr. Bugman", nemmeno a dirlo!!

Tutto sommato, non mi lamento: e' stato il primo scorpione che e' riuscito ad entrare in casa in 6 anni, sicuramente anche grazie al pest control guy che ogni 3 mesi ci spruzza con l'insetticida il perimetro della casa, ogni tanto anche l'interno (perche' non ho niente contro scorpioni o ragnazzi, purche' se ne stiano fuori), infatti ho tanti amici che hanno incontri simili periodicamente.
Diciamo che ci ha ricordato repentinamente che viviamo in Arizona, dove la natura ancora e' selvaggia e si difende come puo' dalla costante aggressione ed invasione degli esseri umani.

Se vi interessa saperne di piu' sugli scorpioni che vivono in Arizona, questo articolo vi potra' essere utile... e sappiate che solo l'Arizona Bark Scorpion ha un veleno che puo' essere letale, ma principalmente in bambini, anziani o persone immuno-compromesse, e che ci sono state solo 2 morti in AZ dal 1968 ad oggi per punture di scorpione, quindi... non fatevi spaventare!

4 commenti:

  1. argh... ora ho la pelle d'oca... brrrr!!!!!!
    e io che mi lamentavo delle formiche...

    RispondiElimina
  2. Scorpioni... :(
    L'unico animale che mi causa un po' di ribrezzo è proprio lo scorpione. E sono gli unici che uccido senza rimorso quando osano entrarmi in casa (escludendo mosche e zanzare)
    E pensa, mi riferisco a quasi innocui e minuscoli scorpioncini italiani!

    Davanti al tuo ospite sgradito sarei fuggito a gambe levate ! :)

    ---Alex

    PS = e meno male non era un rattlesnake

    RispondiElimina
  3. Anche casa mia in Umbria è popolata da scorpioni e scorpioncelli ... Una volta ne ho trovato uno nei capell del mio ex e mi ha pizzicato ... Da quel momento in poi mi ritengo immune! Ma un rimedio naturale per tenerli fuori non ci sarà?

    RispondiElimina
  4. Anche da me girano scorpioni, ogni tanto ne ammazzo uno, ma non ci impressioniamo più di tanto, è il prezzo da pagare quando si abita in mezzo alla natura. Miciomao è stato punto una volta, io rimasi scioccata al tempo, telefonai subito alla guardia medica, che mi tranquilizzò, non sono velenosi i nostri ed è come un'orticata...meglio così!!!!

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!