martedì 15 gennaio 2008

Di cosa non riuscirei piu' a farne a meno?

Devo dire che e' estremamente facile adattarsi alle moltissime comodita', alcune anche un po' stravaganti, che fanno parte nella vita normale qui negli US.Sono convinta che soffrirei se dovessi rinunciare al...
- CAMBIO AUTOMATICO, non avendo mai "amato" guidare comunque; e' facile bere, mangiare, lanciare uno snack "dietro" ai bambini quando non devi usare il cambio!
- ESSICCATORE (? clothes dryer), cioe' a quello scatolone che sta vicino alla lavatrice e che asciuga il bucato in una quarantina di minuti (con la casa nuova, abbiamo comprato una lavatrice e un essiccatore nuovi ENORMI, ma anche cosi' i panni sporchi mi rincorrono per la casa, con 5 persone che si cambiano tutti i giorni, a volte piu' di una volta al giorno...)
- FORNO A MICROONDE, potendo riscaldare gli avanzi in 1 minuto, fare i popcorn in 3 minuti, sterilizzare le spugne... insomma sono centinaia gli usi...
- LAPTOP, questo in una casa dove ci sono gia 2 computer con network (merito di J, ovvio), uno potrebbe chiedersi perche' un laptop... la matematica suggerisce che con 5 persone, tutte + o - "computer literate", 2 computer non sono mai abbastanza. Ecco perche' il laptop e' la mia salvezza!
- CROCS.... lo so lo so, sono brutte e anti-fashion, ma vuoi mettere la comodita'? Le uso praticamente sempre, estate inverno... con e senza calze, alla tedesca!!

Sto pensando ad altre "cose", per il momento mi fermo qui. Happy trails! M.

8 commenti:

  1. Anche tuo padre, vivendo in Italia e non in America, gode di comodita'impensabili solo 40 anni fa. Ricordo i viaggi in auto in piena estate, senza il condizionatore, ora indispensabile.
    La tecnologia ci fa vivere meglio, ci imborghesisce e ci impoverisce solo se tralasciamo tutto il resto e viviamo per far vedere quel che abbiamo. Essere o avere ? Papi e mami

    RispondiElimina
  2. l'essicatore è l'asciugatrice!

    Zion

    RispondiElimina
  3. Papi, ti ricordi i viaggi al mare o a Budoia... con la vecchia kadett tutti e 5 + il cane davanti e il contrabbasso sul tetto??? Pensa che miglioramento per me, visto che ora ho il pulmino!!

    Zion: thanks, a volte mi impapero con le parole italiane... soprattutto se si tratta di "cose" di cui non ho mai fatto uso in Italia... tipo l'asciugatrice, che a casa mia era, ed e' tuttora, il balcone o l'appendino sopra la vasca (a seconda dlle stagioni!).

    RispondiElimina
  4. quanto mi piacerebbe l'asciugatrice.....ma ho problemi di spazio..comunque forse la cosa è preoccupante ma non saprei piu fare a meno del computer.........

    RispondiElimina
  5. io ho una relazione un po' ambivalente sia con il microonde che con l'asciugatrice.

    l'asciugatrice e' comodissima per i miei panni sportivi, ma inizialmente non ero molto in grado di distinguere cosa va e cosa non va nell'asciugatrice (del resto la mia prima volta in america avevo "solo" 22 anni e non l'avevo mai vista) e cosi' ci ho rovinato dei bei maglioni di lana.

    il problema del microonde, connettendomi al post successivo a questo, e' che mi fa mangiare troppo. l'idea di poter avere un pasto da 500 calorie (o piu') pronto senza alcuno sforzo e' una rovina per la mia debole volonta'.

    RispondiElimina
  6. Suysan, penso che siamo in molti ad avere un rapporto odio-amore per il computer... e l'asciugatrice e' una benedizione e Fabrizio, vedrai che la maggioranza delle fibre americane sono fatte in modo tale da sopportare il ciclo "low" per l'asciugatura (a meno che non sia lana o cashmere o seta... Uno dei fattori contribuenti all'assurdo numero di obesi in US e' sicuramente l'utilizzo dei convenience food... quindi cerca di cucinare piu' che puoi, se puoi ovvio, cosi' da stare lontano dai meals preconfezionati...

    RispondiElimina
  7. io aggiungerei, aria condizionata in casa, pentola a pressione, "BImby" il fantastico elettrodomestico della vorwerk folletto , il folletto per pulire casa, il Tom TOM che per quanto mi riguarda mi e' utilissimo a piedi. il telefonino con la macchina fotografica digitale incorporata! insomma io le cose tecnologiche me le compro tutte perche' tutto cio' che aiuta nella vita quotidiana fa brodo!!! perche' stressarci inutilmente ?bye bye silvia ROMA

    RispondiElimina
  8. Ciao a tutti, scusate se mi intrometto, mi chiamo gianni, sono entrato in questo blog attraverso google e facendo ricerche sulla kadett, siccome sono un appassionato di opel kadett, e dele storie personali ad esse legate, simili e comuni a molte famiglie in italia, Sono cresciuto dentro una di queste vetture, e aver letto dei vostri viaggi nella opel kadett, non potevo che rimanerne colpito, volevo segnalare un gruppo msn che ho creato in italia, qualora aveste voglia di visitarlo, potrete trovare alcune storie di appassionati come me, se poi avete voglia di scrivere una vostra storia ne sarei contento
    il link è http://groups.msn.com/kadettchepassione/homepage.msnw
    il miop nick all'interno è "skadett66"
    E' un sito amatoriale, si pùò visitare senza problemi, una eventuale iscrizione richiederà un normale accesso con msn-hotmail account.
    Un cordiale saluto a tutti, gianni, taranto italy

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!