mercoledì 23 gennaio 2008

La ricetta

Carbonara vegan (tratta da http://www.vegan3000.it/)

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi spaghetti
tre o quattro fettine di affettato di seitan Wheaty
mezzo panetto di tofu fresco
una cipolla media
mezzo bicchiere di olio di oliva
sale
zafferano
pepe o zenzero



Mettere l'olio nella padella con la cipolla affettata molto finemente, aggiungere l'affettato di seitan tagliato a quadretti di un centimetro e lasciare imbiondire la cipolla.
Sbollentare il tofu (quattro minuti), scolarlo, schiacciarlo e lavorarlo con una forchetta, aggiungere lo zafferano e amalgamare (deve risultare asciutto e granuloso e di colore giallo - come se fosse uovo -).
Aggiungere il tofu nella padella e lasciare insaporire per un minuto aggiungendo lo zenzero o il pepe.
Scolare gli spaghetti e condire. Aggiungere il parmigiano vegan oppure un paio di cucchiaiate di lievito nutrizionale (? nutritional yeast ?)

Ovviamente io modifico un po' la ricetta, per esempio, ho usato un intero panetto di tofu da 12 once, di tipo soffice, invece di mezzo panetto "italiano", che tra l'altro potrebbe essere lo stesso peso. Altre volte ho usato quello piu' "firm" e il risultato e' sempre ottimo. Invece del seitan ho usato "Fakin' bacon", che e' fatto con tempeh... stessa cosa. Il mio problema piu' grosso e' che non trovo le bustine di zafferano e quelle che ho comprato a Milano sono finite (i bambini vogliono il risotto yellow, come lo fa la nonna...), per cui ho provato ad usare i filamenti di zafferano , anche quello messicano, e il colore e' troppo pallidino, cosi' al miscuglio aggiungo sempre un po' di colorante giallo...
Il sapore e' buono, anche se io guardo il quantitativo dell'olio.
Happy cookin'!

3 commenti:

  1. Ma allora sei una cuoca in gamba...la carbonara è uno dei piatti che preferisco!! ;-)

    buona giornata a Te, buona notte a me!! :-)

    RispondiElimina
  2. grazie per la ricetta...vedrò che riesco a fare ..poi ti faccio sapere se riesco a ingannare il marito......

    RispondiElimina
  3. Grazie Andrea.. anche se, secondo J, lui ha sposato l'unica italiana che non sa cucinare!! Il mio problema era che, con i bambini piccoli, vieni interrotta 100mila volte e ti dimentichi se hai gia messo il sale, la pentola con l'acqua sul fuoco... Ora che sono piu' grandini e piu' indipendenti, mi piace spentolare un po'...
    Suy, incrocio le dita...

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!