mercoledì 22 luglio 2009

Meno male che c'e' la TV!

Un blog e' una relazione e, come tutte le relazioni vuoi che si tratti di quelle tra marito e moglie, tra genitore e figli, tra amici, richiede tempo e dedizione... ultimamente per ovvi motivi, mi mancano entrambi, non per mancanza di interesse, ma perche ormai quel (poco) controllo che riuscivo ad avere sulla mia vita, e' ormai andato a farsi benedire! Poi comunque, la mia vita ultimamente e' piuttosto noiosa, e anche solo pensare di raccontare sul blog quante volte Vi-Vi (da leggersi Vai-Vai) si e' svegliata ieri notte, oppure quanti pannolini ho cambiato, a parte deprimere me, sicuramente riuscirebbe a deprimere chi mi legge. Mi manca anche moltissimo la lettura quotidana degli amici blogger... mi rifaro', lo prometto!!


Una cosa e' certa pero', che visto il tempo che passo ad allattare Violet di fronte alla tv, potrei lavorare alla CNN... ho seguito e sto seguendo in diretta di tutto, dagli eventi relativi all'Iran, alla conferma della prima donna di origine ispanica tra i giudici della corte superiore americana, alla morte di una serie di personaggi famosi, a partire da Farrah Fawcett per finire a Michael Jackson... per fortuna la varieta' che manca nella mia vita personale in queste ultime settimane viene supplementata dai casini esterni.

Strana storia, quella di MJ: pur piacendomi molte delle sue canzoni, non ho mai capito il perche' di tante eccentricita', la piu' strana (e "creepy") di tutte, il fatto che come adulto fosse sempre circondato da ragazzini,con cui tra l'altro condivideva il letto... difficile credere che non ci fosse niente di sessuale... la sua morte ha pero' "purificato" in un certo senso l'opinione anzi il giudizio che avevo di lui, non tanto come artista, quanto come essere umano. La storia che e' emersa dalle decine di trasmissioni, notiziari, specials fatti su di lui (alle 2 del mattino non c'e molta scelta in tv, anche con il satellite... oddio, c'e' sempre Rai International o RAI News, pero'...)hanno ritratto un uomo con un'infanzia che potrebbe sembrare superficialmente di sogno, dove successo, fama e soldi sono stati raggiunti da giovanissimo, in realta' sotto tanti aspetti infelice, sicuramente non un'infanzia vissuta normalmente, e soprattutto dominata da un padre abusivo. Insomma tutti fattori che, combinati con la sua timidezza hanno creato un uomo che, nonostante il talento incredibile, nonostante le opportunita' e il successo, non e' mai riuscito a superare il fatto di non essere mai stato bambino, gli e' stato impossibile guarire le ferite create da un padre aggressivo e assetato di successo.

Pensando alla storia di MJ mi riprometto sempre piu' di non proiettare su nessuno dei miei figli i miei sogni irrealizzati, nella speranza che riescano a realizzare i propri, senza influenze da parte nostra, i genitori. Mi riprometto di darmi uno schiaffo ogni volta che sto per cadere nella trappola dei "paragoni", invece di continuare a dargli la possibilita' di crescere sviluppando i loro talenti, qualsiasi essi siano, tollerando le loro "mancanze" e i loro errori nella speranza che loro poi in cambio perdonino i miei.

Ho sempre pensato che fosse strano come per sposarsi ci voglia una licenza (e in alcuni stati e' obbligatorio fare esami del sangue etc.), davvero, ci vuole una licenza per fare l'estetista, la parrucchiera... ma per fare il genitore non viene richiesto nessun controllo, nessun esame... in un momento ci viene data la responsabilita' enorme di prenderci cura di un essere umano indifeso... eccolo qui... buona fortuna!!

Intanto, grazie a Violet che mi costringe a stare seduta davanti alla tv per ore, ecco per chi l'avesse perso, parte del concerto di Paul McCartney a NYC - durante il David Letterman Show - GRATIS!!! Da notare la chitarra di Sir PMC... credo sia la Hofner originale... e il (fortunato) pubblico....


5 commenti:

  1. che belle cose dici su genitori e figli, i tuoi bambini sono fortunati, lo penso davvero. Condivido anche su MJ, il sentimento che mi suscita e' uan gran tristezza per questo ragazzo, ma anche rabbia per i varii ragazzini passati nella sua casa, spero non abbiano subito nulla di grave.
    Baci! Letizia (Paris-France)

    RispondiElimina
  2. Sappiamo tutti quale sono i motivi che ti tengono lontana dal blog perciò non sentirti in colpa se scrivi poco....comunque mi fa piacere quando scrivi e ci aggiorni sulle vicende della tua numerosa famiglia, mi piace leggere anche di pannolini o di poppate.

    Ho sempre pensato che M. Jackson non sia mai stato capace di godersi quello che la vita gli stava offrendo...e non era poco.

    RispondiElimina
  3. quanto hai ragione.....
    tu ormai con violet sarai al secondo/terzo rinnovo della patente da genitore, no?

    urca che bello Sir Paul! me l'ero perso (già.. quei fenomeni di rai sat extra hanno chiuso il contratto con david letterman, una delle poche trasmissioni di successo... fortuna che da settembre passerà ad un altro canale!) ora me lo godo!!!
    ciao a tutta la truppa

    RispondiElimina
  4. 2 cose! la prima è che ho scoperto solo di recente che ci sono persona che credono che paul mccarty sia morto negli anni '60 e quello che vediamo da lì in poi sia un SOSIA.
    la seconda cosa: il giorno in cui mi metteranno di fronte al patentino (da pagare ovviamente) per diventare genitore credo che mi farò fuori. Una cosa più o meno naturale che deve essere "regolamentata" con un patentino, senza il quale cosa fanno, mi tolgono il figlio??? mi vengono i brividi!!! Però capisco la tua ironia :-)

    In bocca al lupo per i prossimi giorni/settimane, è palese il motivo per cui non puoi scrivere!!! Coraggio :-)

    RispondiElimina
  5. Con eccezionale ritardo ...

    AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    Violet è bellissima!! :-)

    Un abbraccio forte!! :-)

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!