sabato 8 gennaio 2011

Orrore

Sto guardando CNN e le stazioni locali. Alle 10:15 stamattina, un ragazzo di 22 anni ha aperto fuoco davanti ad un supermercato in Tucson, ferendo una decina di persone, inclusa la nostra rappresentante al congresso, Gabrielle Giffords, democratica e moderata e per la quale abbiamo votato, e uccidendo 6 persone, inclusi un giudice federale e una bambina di 9 anni. Ho i brividi solo scrivendolo.
Gabrielle Giffords ha ricevuto un colpo di pistola alla testa, a mo' di esecuzione, mentre dietro a un tavolo davanti ad uno dei vari Safeway, incontrava i cittadini che rappresenta a Washington, stringeva mano con i suoi "constituents".
Il proiettile e' entrato ed uscito dal cranio, attraversando il cervello.  Per qualche miracolo, non e' morta. Il neurochirurgo, dopo l'operazione, e' ottimista per la prognosi.

Il clima politico in Arizona e' teso, cosi' come quello nazionale. Giffords ha vinto a Novembre contro un Repubblicano, Jesse Kelly, favorito dal "tea party" locale. Il messaggio dei vary "tea parties" spesso e' che chi non e' con loro, non e' un vero patriota, e cosi' facendo quasi giustificano gesti violenti contro i "non-patrioti".
Mentre ancora le notizie arrivano a gocce, nessuno sa esattamente il motivo dietro questa tragedia, ma potrei giurare che avere una stronza come Sarah Palin che scrive su twitter cose tipo "Don't retreat, reload" (non ritiratevi, ricaricate) oppure che solo i republicans sono i "veri americani",  o un altro idiota come Glenn Beck (un altro "conservative" con una trasmissione televisisva) che incita i Republicans (la destra americana) di frequentare i vary rally politici indossando le loro armi, di sicuro incitano le persone poco stabili ad agire.

I terroristi non sono solo quelli che vengono dalle madrasse del medio-oriente. I terroristi sono anche quelli che spingono all'odio verso minoranze etniche, religiose o verso chi ha diverse opinioni politiche. Non e' necessario tenere in mano una pistola, o premere il grilletto. Sarah Palin, Glenn Beck, Sean Hannity, Bill O'Reilly: siete anche voi dei terroristi. Che pensano di essere patrioti.

In memoriam:
John Roll, 63
Dorothy Murray, 76
Dorwin Stoddard, 76
Christina Greene, 9
Phyllis Scheck, 79
Gabriel Zimmerman, 30

10 commenti:

  1. Questo fatto dei cittadini americani che possono, non so se legalmente ma credo di si, ma almeno potenzialmente andare in giro armati e' un aspetto che mi sconvolge.
    Terra particolare gli States..
    Scrivi qualcosa al riguardo? come la vivi tu? O se ne hai gia' scritto mi segnali i tuoi post in merito?
    Grazie ed a presto.
    F

    RispondiElimina
  2. Anch'io, che amo gli States e li frequento assiduamente dal 1987, mi sono sempre posta la domanda che si pone F qui sopra! É veramente pazzesco che uno possa entrare in un negozio a comprarsi un'arma con la stessa disinvoltura con cui vai a comperare un paio di calze!
    Un altro neo degli States e che mi fa parecchio soffrire é la death penalty.... L'ho scritto in inglese perché in italiano mi avrebbe turbato di piú....
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. qui la notizia è stata data online sui giornali con la definizione, per la Giffords, di "attivista pro aborto". Io non credo che lei sia pro aborto, ma casomai sia pro libertà di aborto, e questo fa un tantino la differenza!!!!
    Giornalisti schierati, che pena.
    Comunque anche se si salva, voglio proprio vedere *come* si salva...povera donna, per lei non so cosa sperare. La sua vita, così come l'ha vissuta finora, è finita. Tutto grazie a questi mostri che, temo, vinceranno le vostre elezioni la prossima volta.

    RispondiElimina
  4. cioè, quel genio di Saraah Palin aveva pubblicato sul suo sito la mappa con i targets politici da distruggere (con tanto di mirino)?! non mi lamenterò più dei leghisti. almeno quelli sparano solo cazzate...

    RispondiElimina
  5. www.thelastbistro.blogger.com9 gennaio 2011 13:55

    Siamo sconvolti qui a Tucson, una vicenda orribile generata secondo me dall'odio contro questa amministrazione, e che ha trovato terreno grazie alla facilita' con cui si trovano le armi in Arizona. Noi stiamo bene, ma abbiamo passato la giornata a contare i nostro amici. Prego per tutte le povere famiglie delle vittime, e per le vittime ancora in ospedale, di fianco a casa mia, compresa Gaby.

    RispondiElimina
  6. commento precedente firmato Letizia (scusa ho fatto u pasticcio con il mio blog)

    RispondiElimina
  7. cose terribili.
    sono perfettamente d'accordo con te...i nemici sono fra di noi, ma non è detto che siano stranieri.
    la Palin poi...non parliamone.
    Mi dispiace tantissimo e immagino cosa si provi ad assistere, anche se solo da spettatori, a una cosa del genere, a un fatto così orribile a due passi da casa propria.
    che morte ingiusta (se mai ce n'è stata una giusta!). povera bimba di 9 anni. poveri gli altri, anche i feriti. che schifo.
    le armi vanno abolite. quando mai lo capiranno?

    chiara

    RispondiElimina
  8. Questo e' un aspetto degli states che mi sconvolge e mi terrorizza alquanto. Qui in Idaho poi, e' pieno di estremisti ariani...
    Mio marito ha solo una pistola e due fucili ma conosco persone che ne hanno anche 200!!! Ma perche'?
    Poi finiscono in mano ai pazzi.
    Che tristezza.

    RispondiElimina
  9. qualche lettura interessante:

    http://crooksandliars.com/john-amato/fox-news-cuts-away-giffords-vigil-when-

    e questa (con tanto di commenti che sono poi la parte migliore :))))

    http://tpmlivewire.talkingpointsmemo.com/2010/03/palin-advises-tea-partiers-stop-cars-with-obama-bumper-stickers.php

    Dora

    RispondiElimina
  10. troppo la ragione tieni!
    Eccetto che per una cosa: quando dici che pensano di essere dei patrioti. Almeno gli si potesse concedere l'attenuante di una passione genuina a quei personaggi che elenchi.
    La verita' e' che si spacciano per patrioti perche' sanno che certe argomentazioni fanno sempre presa. Che la Palin o Hannity ci credano davvero in quel sistema di valori pero' dubito fortemente

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!