giovedì 1 settembre 2011

Era ora?

Tra pochi giorni "compio" 18 anni che vivo negli ol' USofA. Sono tanti, cosi' tanti che ormai per pensare in italiano devo sforzarmi, non viene piu' spontaneo, da anni a dire il vero. Sono cosi' tanti che i miei ricordi dell'Italia sono ormai quasi permeati da quell'alone di "santita' " che viene dato a chi e' morto, un'amnesia involontaria che mi porta a ricordare principalmente solo quello che e' bello e positivo e fantastico dell'Italia.

Ormai anche le parolacce sono da anni in inglese. I sogni, in inglese. Quando parlo da sola, e capita spesso, parlo in inglese a me stessa.
E' giunta ormai l'ora di legalizzare la mia posizione di americana e iniziare le pratiche per la naturalizzazione, soprattutto ora che mi e' stato confemato da diverse fonti che, a differenza da come era 15 anni fa, ora posso mantenere la cittadinanza italiana con quella americana (ma non credo che gli americani debbano saperlo,  vero?, visto che uno dei requisiti per la naturalizzazione e' la "fedelta' ", l'allegiance con gli US... )
Ovviamente, l'obiettivo principale e' quello di poter votare in Novembre 2012!!

I moduli sono pronti. Ora devo solo trovare quei $680 in eccesso per iniziare la pratica...

15 commenti:

  1. bene :)
    un saluto
    valescrive

    RispondiElimina
  2. Uhuhu, americana? Beh, se è per scongiurare il pericolo Michele Bachman o come cavolo si chiama?, Evviva!!!

    RispondiElimina
  3. sarebbe una mossa intelligente! io sono sempre dell'idea che un passaporto in più sia utilissimo. Se poi è statunitense...che te lo dico affà.

    ps ti ho risposto alla mail! :-O non posso credere che gmail si possa perdere una mail!!!! sono così addormentata che l'ho messa nelle bozze??? :-O dovrei controllare...ora scappo a lavoro ma promesso controllerò!

    RispondiElimina
  4. Fai bene!

    Comunque sì, dal 92 chi acquista la cittadinanza USA o di qualsiasi altro stato non appartenente alla Convenzione di Strasburgo, può decidere di mantenere anche quella Italiana.
    Anche gli USA accettano la doppia cittadinanza quindi sei a posto ;-)
    Buon voto ;-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  5. L'unica cosa che mi ha trattenuto fino a questo momento sono quei dollari in eccesso che non voglio trovare. Forse perche' non sono mai in eccesso. Penso a tutte le cose che ci potrei fare con quei quasi 700 dollari e rimando. Ma anche io vorrei votare alle prossime elezioni.

    Dora

    RispondiElimina
  6. usti, un grande passo! Anche se come dici te nella testa e' da mo' che l'hai fatto
    In bocca al lupo !

    RispondiElimina
  7. Cara Moki, tuo padre pagherebbe molto di piu' per diventare Americano. Sei fortunata, Americana e Italiana, cosa vuoi di piu ? Ti invidio. Papi e mami

    RispondiElimina
  8. direi che "era proprio ora"!
    ci sono persone che farebbero carte false pr avere la cittadinanza americana!

    (io l'ho presa subito per paura che cambiassero le leggi e che mi rispedissero a casa :)

    RispondiElimina
  9. Mi pento di non averlo fatto anche io ma non c'erano i tempi per me.
    Intanto per non far scadere la Green Card torno a casa a Natale...
    Che vita pellegrina!!!
    Leggo l'articolo ma sappi che tu non mi offendi per niente. Ti ammiro per la tua coerenza e l'amore per le altre vite .
    Il video e' molto interessante. Magari comincio a tagliare con la carne...
    Bacibaci

    RispondiElimina
  10. @Valeria: grazie!!

    @Titti:sicuramenre una delle ragioni principali per la naturalizzazione e' quella di dare il mio piccolo contributo civile per evitare il disastro Bachmann (o Perry, che e' un altro Bush con steroidi!!)

    @Eleonora: grazie!!

    @Zion: e' una mossa intelligente e dovrei anche darmi da fare per il passaporto italiano per i pargoli... e' che ci vogliono una serie di documenti e traduzioni ufficiali... p.s.: non ho ricevuto la tua email! Tempo fa non riuscivo a ricevere le email di mio papa' e lui non riceveva le mie!! Se hai skype, skype-mi!!

    @Alex: pensa che nel '94 un idiota al consolato italiano di Los Angeles mi aveva detto che non era possibile avere la doppia cittadinanza!! (Impiegato tipico italiano...) Sarebbe la prima volta che voto in 19 anni!! Booooo...

    @Dora: esattamente, $680 sono tanti, soprattutto quando hai una famiglia, ma dobbiamo farlo!! Da quello che ho sentito, ci vogliono tra i 3 e i 6 mesi dall'inzio alla fine (il giuramento), quindi calcola anche questo...

    @Palbi: un gran passo, ma a parte i miei a Milano, la mia famiglia e' comunque ormai qui... it makes sense!!

    @Fabio: not yet... sono ancora solo cittadina italiana... ma accetto donazioni...

    @Papa': una volta cittadina, posso sponsorizzare sia te che mamma per diventare americani pure voi!! Pero' dovete venire a vivere qui per un po'... :)

    @Silvia: hai fatto bene a naturalizzarti subito... ora puoi fare quel che vuoi... Pero' mi chiedo: voti sia nelle elezioni italiani che quelle americane??

    @Koala: che bello che torni per Natale!! Chissa' se riusciremo mai ad incontrarci!Siete due genitori da applaudire, con tutti i sacrifici che fate per il bene della vostra "bambina" ...
    E grazie per il tuo commento riguardo il mio articoletto, e se riesco ad ispirare anche solo una persona a migliorare la propria dieta/salute, allora ho raggiunto il mio obiettivo!! Se hai netflix (o se tuo marito ce l'ha), ti consiglio il documentario "Forks Over Knives". Ne ha palrato anche Dr. Oz e CNN...

    @Marica: davvero viva la doppia cittadinanza!

    RispondiElimina
  11. Voto per tutte le elezioni italiane e per le presidenziali americane.
    a volte mi chiedo se sia giusto perchè in fondo credo che dovrebbero votare le persone che veramente vivono nella realtà del paese...però mi ha fatto piacere spedire la busta con il mio voto per Obama :)

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!