venerdì 13 aprile 2012

La prima PROM a casa di Moky

SECONDO AGGIORNAMENTO (Lunedi' 16):

Chris "I need $40 tomorrow to buy the Prom ticket" (Ho bisogno di $40 domain per comprare il biglietto per la Prom) 
Moky "Why $40? Isn't the ticket $20?" (Perche' $40? Il biglietto non costa $20?)

Chris "It's a matter of common courtesy: I'm buying the ticket for Sarah" (E' un motivo di cortesia commune: compro il biglietto per Sarah)

Moky dice "Great" quando in realta' sta pensando "Shit".... 



Sento gia' dei nitriti... mio figlio e' cavaliere!!!

=======================================================================

AGGIORNAMENTO: oggi (sabato) abbiamo ordinato il tux ($135, tra tasse e assicurazione), quello che costava meno, e senza varianti di colore, tutto nero, perché' Sarah non ha ancora deciso il suo di vestito e non potevamo più aspettare per ordinarlo: dopotutto, mancano solo 2 settimane!!
=================================================================================

Non vi dico con quale emozione scrivo questo post.

PREMESSA

Chris e' interessato da qualche tempo ad una ragazza, Sarah, con cui fa lezione di latino (come sapete, nelle scuole medie e superiori americane, ogni studente ha un suo orario, creato ogni anno ad hoc dalla scuola a seconda delle classi obbligatorie e necessarie per "graduarsi" e a quelle elettive di sua scelta, quindi e' molto difficile avere più di una classe insieme a qualcuno) e che pare avesse una cotta per lui durante l'anno "freshman", una ragazza molto carina: per la prima volta si tratta di una moretta (chiaramente un segno che sta maturando {ha ha ha!!}, visto che le sue testuali parole di un 3 anni fa erano "I dig blonde chicks!") invece di una biondina .... Lei ha da poco lasciato il suo ragazzo, che e' un freshman ad ASU (Arizona State University) e, anche lui, e' amico di Chris.

Su mio suggerimento, un paio di weekend fa Chris ha organizzato di andare al cinema con lei, ma a loro si sono agganciati un altro paio di amici, uno dei quali e' notoriamente innamorato di Sarah.
Faccio un minimo di coaching pre-uscita e gli dico che deve far di tutto per sedersi vicino a lei, non lasciarla sedere vicino al ragazzo, Graham, che e' innamorato di lei. E lui per una volta mi ascolta e si siede vicino alla ragazza. Il film era "The Hunger Games" e, durante qualche scena particolarmente di paura e una triste, lei gli ha chiesto se poteva tenergli la mano!! Il povero innocente ragazzo cosa avrebbe dovuto fare? Si e' fatto stringere la mano...  Posso solo immaginarmi... 
Da allora io gli ho rotto le scatole per farlo muovere, "Be proactive!" gli ho detto, una ragazzina carina, da poco tornata "sul mercato" e' sicuramente ricercata.
Non aspettare, gli ho ripetuto... E lui ci ha completamente sorpresi tutti con un'azione da "smooth operator" di prima categoria: una mattina, dopo un test di latino, col cuore in gola (sue parole!) ha chiesto a Sarah se voleva andare con lui alla Prom!!

Go Chris! Go Chris!! Go Chris!!

La Prom e' la festa, "a dance", cioè un ballo, anche se ballo in italiano sembra una cosa da 1800, che viene organizzata in tutte le le high school verso la fine dell'ano scolastico, per "celebrare" i Seniors, cioè gli studenti che si diplomano. Una sorta di "send-off", di saluto festaiolo prima della graduation.
Ed e' un momento che specialmente le ragazze aspettano/sognano/temono, con diversi livelli di ansia per diversi motivi, durante tutto il corso della high school, perché solitamente ci si va in coppia, e quindi o vieni invitata/o o sei tu che inviti, e se non sei un senior o, come nel caso di Buena High School che estende la Prom agli studenti del penultimo anno, un Junior, puoi andare solo se si invitato da appunto un senior o un junior.

E' un rito di passaggio il cui ricordo (e le foto) diventano motivo di sorrisi e risate alle riunioni di classe nelle decadi successive; vi ricordo che negli US la "classe" indica l'anno in cui ci si diploma dalla high school, non quello di nascita. Quindi Chris sarà' "class of 2013", Violet "class of 2027", etc. e le Class Reunion sono le feste, di solito 2 o 3 giorni con cene, picnic, "social" con famiglie etc., dove persone che si sono diplomate nello stesso anno nella stessa scuola hanno occasione di rivedersi e raccontarsela. E ovviamente, considerata l'alta mobilita' degli Americani, diventano spesso degli investimenti finanziari non da poco... per non parlare delle diete tremende nei mesi precedenti la riunione... ma divago.... 

Ora siamo (ok, sono!) in semi-ansieta' perche' Chris deve noleggiarsi il tux(edo), cioe' lo smoking, e coordinare il colore della cravatta/ino con il vestito di Sarah, deve andare ad ordinare il "corsage", cioe' la mini-composizione floreale da polso che dara' a Sarah quando la andra' a prendere e il "bouttoniere", che indossera' lui con il tux e che sara' coordinato con il corsage. 
Il ragazzo ha anche la responsabilita' di portare la ragazza a cena prima della prom, e Chris vuole portarla al ristorante giapponese locale, perché e' un posto fine (per Sierra Vista e' l'apice dell'eleganza!) e perche' fanno un sushi vegetariano buonissimo e il menu' e' vario e accontenta tutti i gusti.
Facendo due conti veloci, ci verra' a costare un occhio, anche se lui mi ha promesso di pagare almeno una parte delle spese. 
Vi dico solo che noleggiare il tux costa circa $120.

Poi c'e' il problema del trasporto: Chris ha il permesso di guida ma non ha ancora fatto l'esame per la patente (procrastinatore di professione...) e non avrei avuto nessun problema (anzi!) a fare da autista, se non che purtroppo quel giorno sia io che J siamo a Tucson per il simposio salute/nutrizione Healthy You e non possiamo tornare in tempo e fargli da tassisti. Allora ha deciso di cercare di passare l'esame prima della prom... Ha! Chissa' se ci riuscirà! Dopodiche' gli daremmo il catorcio del padre, che farà una gran  brutta bella figura alla prom...

Un'altra opzione e' quella del "double date" o "group date", cioè di uscire (cena, foto, prom, etc.) con una o piu' coppie... ma il tutto deve essere organizzato bene, e lo lascio fare perché va bene essere impicciona, ma devo pormi un limite!!
Che casino!!

Il fatto che non saro' presente per aiutarlo a prepararsi, fare le foto, etc. (anche se Vivian si e offerta di farmi un reportage fotografico...),  mi scoccia tantissimo.

Per fortuna c'e' sempre la prom dell'anno prossimo! 

Kevin Bacon e Lori Singer alla prom in Footloose 

P.s.: La prom e' parte integrale di moltissimi film sulla gioventù americana, tra cui oltre a Footloose di cui sopra, ricordo Carrie, con Sissy Spacek, Grease ovviamente e il carinissimo Never Been Kissed, con Drew Barrymore e quel gran bel pezzo.... bravo attore di Michael Vartan!






14 commenti:

  1. Cuore di mamma!!! ;-)

    Mi raccomando la cronaca minuto per minuto che adesso sono curioso come una scimmia!!! :-)

    ---Alex

    RispondiElimina
  2. Ahahhahaa grande Chris! Anch'io ora sono super curioso! Il mio essendo ancora "piccolo" è ancora nella fase odio le bambine e che schifo i baci, spero la fase duri a lungo....

    RispondiElimina
  3. che emozione sia per Chris che per voi genitori :)

    RispondiElimina
  4. mi associo ad alex: cronaca, gossip, e caso mai qualche foto magari paparazzata e postata ! waiting and cheering for Chris !

    RispondiElimina
  5. mamma che emozione, mi sono emozionata io al solo pensiero !!!quanti ricordi, alcuni anche un po' brutti, nei miei 5 anni alle MHS ho fatto da "chaperone" svariate volte ed ero anche la co-adviser della classe 2004. una volta 2 ragazze erano così ubriache che le abbiamo dovute riaccompagnare a casa e hanno saltato la cerimonia del diploma per punizione :(
    nei nostri prom la cena era inclusa nel "dance", hotel super lusso e spesa astronomica per i ragazzi e prorpio per abbassare il prezzo organizzavamo bake sales, car-wash ecc per raccogliere i soldi.
    è proprio vero che per i ragazzi americani è un momento memorabile. io non so se avrei retto allo stress dell'essere invitata o invitare... sono curiosa di sentire gli sviluppi.

    RispondiElimina
  6. go chris!!! bravo che si applica per prendere la patente "definitiva". Volere è potere!!! :D
    Il coaching ci vuole, ottima mossa quella di sedersi vicino a lei nel cinema...ahahah brava moky!

    RispondiElimina
  7. Mi sono emozionata a leggere il tuo racconto! Mi sembrava di essere calata in un film, in uno di quelli che hai citato!!
    Ah ah stai diventando suocera!!!

    RispondiElimina
  8. :-) che bello!
    mi sto emozionando pure io!!

    RispondiElimina
  9. Mio marito teme la Prom come la morte...because many kids lose their virginity...quindi lui immagina nostra figlia e tcetera, si sente male!
    Comunque non sempre si tratta di quello, deve essere una serata speciale e Chris ne sarà all'altezza, son sicura.
    Io aspetto tra due anni, perchè tocchera a mia figlia...Reportage foto al più presto, ok?
    Baci

    RispondiElimina
  10. Che bel post :)

    Cmq ci credo bene che a Chris e' piaciuto The Hunger Games! Loool
    alberto

    RispondiElimina
  11. il prom... fantastico! sabato al Mall di Tucson c'erano decine di ragazzine in calzoncini maglietta e pettinatura a boccoli da prom appena uscite dal parruchchiere del mall per le prove generali. ed e' cosi' strano vedere queste bambinette di tutti i tipi con testa e corpo cosi' dissociati. E tanti ragazzetti con il sacchettone del "tux" in mano, chissa' con quali ansie e pensieri! In bocca al lupo a Chris
    Letizia

    RispondiElimina
  12. @Alex: dovro' fare un reportage indiretto perche' non saro' a Sierra Vista il 28... :(

    @MJ: vedrai con tuo figlio che ad un certo punto ciò che lo schifa adesso diventerà estremamente interessante!! Chris ha un vantaggio, credo, rispetto ad alcuni ragazzi perché ha 3 sorelle e ha già capito (o pensa di aver capito) dome funzioniamo noialtre....

    @Mel: mio figlio fa finta di essere chilo, ma lo vedo quando ci pensa, che gli viene il cagotto!!

    RispondiElimina
  13. @Fabio: si' faro' il possibile per tenere il "pubblico" aggiornato... (gli ho persino chiesto se gli scoccerebbe fare delle foto della prom per il blog... mi ha guardato un po' male...)

    @Silvia: qui i ragazzi vengono tenuti molto sotto controllo, essendo una cittadina militare. Anzi, la Prom invece che nella high school viene tenuta in uno dei centri ricreativi della base!! E il costo e' "affordable". Dovremo contribuire invece per il "project graduation" che include un'altra mega festa con premi etc. dopo la cerimonia di graduation... per fortuna ho ancora un anno da aspettare!!
    Anche per me sarebbe stato uno stress troppo grande...

    @Zion: e' che non c'e' tanto tempo... ma l'esame di guida pratico e' una cagatella qui! Speriamo che lo passi!!

    RispondiElimina
  14. @Titti: madonnamia, suocera?? Mi suona cosi' strano... Spero di avere un'altra decina d'anni prima di passare ufficialmente al ruolo di mom-in-law...

    @Marica: dai che tra un 14/15 anni anche tu....

    @Koala: se tuo marito ha paura e' perche' sa qualcosa,no?... anzitutto, it takes 2 to tango, come sai.... Chris sa gia' che, se mette incinta una ragazza, la sua vita e' finita perche' la responsabilita' di essere padre e' enorme.... e l'ha vissuta per interposta persona con la sorellina... spero che quando sara' il momento della prom per tua figlia, lei sia più matura...

    @Palbi: e ci credo!! Pensa che il film l'aveva visto il weekend precedente con degli amici, ma non ha esitato a rivederlo pur di avere la scusa di uscire con la sgarzellina!!

    @Letizia: immagino in una citta' grande ci deve essere un movimento non da poco!! Ti faro' sapere!!

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!