mercoledì 26 marzo 2008

Santa o puttana? Neither....

Sabato, la citta' di SV ha sponsorizzato una Easter Egg Hunt al parco in "centro citta' ". Em e Viv aspettano l'inizio della corsa all'arraffo. Le ovette di plastica, invece di essere riempite di caramelline, come di solito si fa nelle "cacce" casalinghe, sono vuote, una volta raccolte, i bambini le devono "scambiare" per un regalino al tavolo dei volontari.....
... qui si vede Vivi in tutta la sua incazzatura, perche' non aveva capito cosa doveva fare e ha raccolto solo 2 uova, le sole che ha visto "chiuse", perche' pensava che il regalino fosse dentro... gli altri bambini avevano i cestelli stracolmi!!! ..... Alla fine pero' tutti hanno ricevuto le orecchiette da conoglietto ("energizer bunny", per chi conosce la pubblicita') e una mini-rubber ducky.... Ma lei e' sempre arrabbiata! Poverino chi se la sposera'!! :)
Da notare le magliette: quella di Emily dice "LOVE", quella di Vivi "Chicks rule"....



La piscina, ancora!!! Il "deck" e' quasi finito.....



...il colore e' piuttosto "intenso", ma secondo me sta bene... J non e' convinto... ma poi lui e' daltonico (seriamente) quindi non do molto peso al suo giudizio per accostamenti di colore...
Quella specie di scatola nera che si vede, e' la "centralina" per le luci a fibre ottiche.... e' un po' una rottura che sia in mezzo al deck, ma O WELL!







Cari lettori,
voi che ancora avete il coraggio di passare di qui e leggere, il post di ieri ha sicuramente creato emozioni diverse.... non so se esserne lusingata o arrotolarmi sul letto e iniziare a piangere... per fortuna non ho molto tempo per pensarci... d'altronde noi donne camminiamo sempre sul filo sottile che separa le sante e le puttane... il giudizio altrui determina che o sei una o sei l'altra ... eppure l'esperienza mi ha insegnato che non esiste l'una senza che l'altra faccia capolino... e non e' una contraddizione, e' che gli assoluti non esistono, come ci insegna Obi Wan Kenobi, se non per i Sith...

15 commenti:

  1. Take the Easter eggs and roll them on your new patio into the empty pool. This will be reminiscent of the White House Easter Egg Roll that happens every Spring in Washington, D.C., except you will end up with a pool full of eggs.

    RispondiElimina
  2. mamma mia che faccia incazzata ha tua figlia! :-D

    Cool!

    p.s. dopo il post precednte IO ti ammiro even more, for what it's worth...

    RispondiElimina
  3. Doctor (!), the best is that we didn;t have to bring home yet another bunch of plastic eggs, just a couple of totally useless toys... and yes, you could definitely compare my house with the WH, except a smart person is in charge (me!)....

    Fabio, mia figlia e' tanto bella (scarafuccia di mamma) quanto testarda... ed emotiva pure... grazie per l'ammirazione... mi aiuta a superare l'imbarazzo...

    RispondiElimina
  4. ma ribadisco... io che ti leggo e di solito non "non commento" ... sei troppo forte! epppoi ... coraggiosa!!! evvai moky! dai!!! alessandra

    RispondiElimina
  5. nè santa nè puttana... sei solamente sincera e coraggiosa!!!

    RispondiElimina
  6. p.s il titolo del post mi ha fatto tornare in mente la canzone di Meredith Brook: hai presente? "I'm a bitch, I'm a lover
    I'm a child, I'm a mother
    I'm a sinner, I'm a saint
    I do not feel ashamed
    I'm your health, I'm your dream
    I'm nothing in between
    You know you wouldn't want it any other way "

    Bello no?

    RispondiElimina
  7. Ahahah che carine tutte e due con le orecchie rosa da coniglietto! Dai, dille che si rifarà il prossimo anno!! buonanotte :)

    RispondiElimina
  8. Grazie grazie Alessandra, Suysan e Greta!! Wish you were here (or I was there... whatever!)
    Fabio... i personaggi piu' interessanti, piu' veri sono quelli che vivono nella contraddizione... Non a caso il mio tv show preferito e' Saving Grace... (vedi post del 19 dicembre).
    Si', la canzone e' molto molto deep...

    RispondiElimina
  9. tua figlia nera fa troppo ridere...
    ihihihihih

    davvero..povero chi se la sposerà...
    ihihih, avrà la comprensione della mamma!

    moky, la piscina è una meraviglia...è venuta bene...certo, da ingegnere ti dico che la centralina potevano decentrarla...ma voglio dire...è stupenda ;)

    RispondiElimina
  10. Per certi ambiti della vita è senz'altro meglio essere santa, per altre invece è assolutamente meglio essere puttana...e non vale solo per Voi donne, ma anche per Noi Uomini.

    Quindi è giusto essere in ambedue i modi...l'importante è non sbagliare ambito in cui essere una piuttosto che l'altra!! :-D

    Mannaggia, spero di essermi espresso bene.... :-S

    Un abbraccio..... :-)

    RispondiElimina
  11. Mat, in effetti e' stata la prima cosa di cui l'hubby (maritozzo), essendo anche lui ingegnere, quindi per difetto perfezionista in certe cose, si e' lamentato con il costruttore e pare che le fibre ottiche, dovendo andare dalla centralina alla piscina e all'idromassaggio hanno solo una certa lunghezza...mah! Io ci mettero' un vaso con una pianta davanti... Pensa il problema di J: quando corro per buttarmi dentro, non vorrei inciampare!! Io sono cosi' ancora incredula...ancora un paio di settimane!

    RispondiElimina
  12. guarda che questa cosa che i daltonici non hanno gusto per i colori e' sbagliata. noi siamo solo una categoria che fa fatica a vederli, i colori :)

    RispondiElimina
  13. Fabri, viaggiatore... e' vero, ma quando si parla di marroni, rosa,verdini... che sembrano tutti uguali (a voi daltonici)... allora c'e' sempre il rischio di accostamenti e predilezioni diciamo strane!! Comunque hai ragione!

    RispondiElimina
  14. Andrea, e' vero... bisogna mantenere il giusto equilibrio... anche i santi hanno un aspetto (o piu' di uno) che di santo ha poco e viceversa. Che rifiuta le contraddizioni e indossa una veste ed una sola, mi fa un po' paura...
    non so se neanche io mi sia espressa bene!!

    RispondiElimina
  15. Ti sei espressa benissimo ed ho capito che mi hai capito... :-S
    O_o ....

    Un abbraccio....

    RispondiElimina

Ogni commento e' benvenuto, quando contribuisce alla conversazione!